25 Settembre 2020
News

Al via l´Esercitazione regionale di Protezione Civile "Monte Forato 2014"

21-03-2014 11:57 - Protezione Civile
A partire da domani 22 Marzo 2014, circa 500 volontari Anpas, provenienti da ogni angolo della Toscana, saranno impiegati nell'esercitazione "Monte Forato 2014", nel comune di Stazzema, per testare i nuovi protocolli di intervento per il montaggio di campi base durante calamità naturali.
La Pubblica Assistenza di Montopoli sarà presente all'evento con 8 volontari, nuovi e "veterani", come momento formativo per i primi e di aggiornamento per gli altri.
Infatti durante l'esercitazione saranno sviluppati corsi formativi e simulazioni di intervento per poter preparare al meglio i volontari nell'eventualità di un coinvolgimento reale delle forze Anpas.

Comunicato stampa di Anpas Toscana:

Sabato 22 il consiglio comunale concederà la cittadinanza onoraria al capo dipartimento, Franco Gabbrielli. Esercitazione sabato 22 e domenoca 23 per oltre 500 volontari di protezione civile delle Pubbliche Assistenze toscane. Si troveranno a Retignano, frazione del comune di Stazzema per testare nuovi protocolli di intervento per l'allestimento dei campi base in collaborazione con la Regione Toscana.



Un luogo non casuale, il comune di Stazzema, dove i volontari Anpas sono di casa. Dove hanno teso le loro mani per aiutare chi era in difficoltà fin dalla prima tragica esondazione che ha sconvolto l'Alta Versilia.


«Il nostro intento - ha detto il responsabile della protezione civile di Anpas Toscana, Alessandro Moni - è testare metodi di lavoro per rendere più efficace il lavoro dei volontari in caso di intervento reale in situazione di emergenza»

Durante l'esercitazione ci saranno anche momenti di formazione, per quanto riguarda la gestione dei campi, la logistica, la preparazione dei pasti per gli sfollati, l'addestramento degli operatori per macchine del movimento terra.

L'esercitazione si aprirà con un grande momento collettivo, visto che il consiglio comunale di Stazzema nel pomeriggio di sabato 22 conferirà al capo dipartimento della Protezione Civile, Franco Gabbrielli la cittadinanza onoraria. Alla manifestazione saranno presenti anche i sindaci dei comuni dell'Emilia, Mirandola, Novi di Modena, San Possidonio, dove i volontari Anpas hanno prestato la loro opera durante il terremoto.

Composito lo scenario studiato per l'esercitazione: prevede l'intervento a seguito di uno sciame sismico che si verifica in un'area che successivamente subisce anche un'allerta meteo. I volontari arriveranno, installeranno il campo, si muoveranno nell'area per le verifiche con il nucleo di prima valutazione.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio